Elia Bonci

Elia Bonci

Classe 96, scrittore esordiente, ha pubblicato Diphylleia, un romanzo per combattere omofobia e discriminazione. Sta affrontando un percorso di transizione e racconta la sua storia su Instagram.

Una folla di migliaglia di persone ha invaso le strade portoricane in questi giorni, aderendo alla grande marcia di protesta che si è svolta per le strade di San Juan con la quale si chiedono le dimissioni del governatore Ricardo Rossellò Navares, il quale sembrerebbe coinvolto nello scandalo Chatgate.

Il termine in questione è stato coniato dal cantante Ricky Martin, il quale era presente in prima linea durante la protesta. Il protagonista di questa triste vicenda avrebbe offeso lo stesso cantante con un pesante commento omofobo, definendolo un "macho che va con gli uomini perchè non è all'altezza delle donne", all'interno di una conversazione privata in una chat di gruppo di fedelissimi su telegram.

Le chat sono state rese note dal centro De Periodismo Investigativo, suscitando le ovvie reazioni da parte della popolazione portoricana e non solo. Al fianco dei cittadini e dello stesso Ricky Martin si sono mobilitate anche altre figure appartenenti al mondo dello spettacolo, come l'attore Benicio del Toro e i rapper Bad Bunny e iLe Drop.

All'interno delle suddette conversazioni sono emersi non solo commenti omofobi, il governatore Ricardo si spinge oltre, offendendo donne, disabili e addirittura le vittime del disastroso uragano Maria risalente al 2017.

Un fatto gravissimo questo che ci spinge a farci sempre più domande su quelli che dovrebbero essere coloro che dovrebbero garantire sicurezza e uguaglianza nelle nostre vite ma molto spesso sono gli stessi che ce ne privano e non sanno darci il buon esempio.