Elia Bonci

Elia Bonci

Classe 96, scrittore esordiente, ha pubblicato Diphylleia, un romanzo per combattere omofobia e discriminazione. Sta affrontando un percorso di transizione e racconta la sua storia su Instagram.

Nella giornata mondiale di prevenzione per l'Hiv, una giovanissima ragazza transessuale, attivista presso l'associazione Arcigay di Reggio Emilia, è stata aggredita verbalmente in strada da alcuni passanti nel centro storico della città. La giovane, che stava distribuendo del materiale informativo sulle malattie sessualmente trasmissibili insieme ad altri volontari dell'Arcigay e della Croce Rossa, è stata presa di mira da due persone che si sono avvicinate a lei in modo molesto e hanno iniziato ad aggredirla a e rivolgere verso la sua persona frasi e gesti osceni. La vittima, sotto choc per quanto accaduto in pieno giorno e in pieno centro, ha prontamente deciso di denunciare questo gravoso atto di transfobia e violenza prima di tutto alle autorità locali e in secondo luogo alla stessa associazione  Arcigay che si batte a sostegno della comunità lgbtqi di cui lei stessa fa parte.