Millennials

Millennials

Leggi altri post di questo autore


Per noi giovani, trovare il nostro posto nel mondo rappresenta una sfida. Spesso ci troviamo a voler emergere in un ambiente che è troppo grande rispetto a noi, ma che non riesce a vedere le cose nel nostro stesso modo. Facciamo parte di una generazione nuova, abbiamo idee geniali, brillanti, che darebbero un prezioso contributo al nostro paese, ma che non trovano applicazione nel nostro sistema. Abbiamo programmi stravaganti, fuori dal comune, progetti che risolverebbero diverse situazioni in modo semplice e originale, ma troppo spesso ci vediamo negata la possibilità di esprimerci. Senza fondi o istituzioni pronte a darci il pieno sostegno è difficile spiccare, non riusciamo a dar voce alle nostre idee… ma ora non più!

Da oggi fino al 16 giugno 2020, la Regione Lazio dà la possibilità ai ragazzi dai 18 ai 35 anni di presentare il proprio progetto e ottenere un contributo fino a  25.000€ a fondo perduto finalizzato alla sua realizzazione. Il 20 febbraio 2020, infatti, è stato lanciato “Vitamina G”, rivolto a gruppi di almeno tre persone che abbiano compiuto la maggiore età o ad associazioni giovanili che vogliano cimentarsi nell’iniziativa di portare nel proprio territorio una ventata di innovazione e modernità.


Ma come funziona? Più nello specifico, il bando è rivolto a gruppi di almeno tre ragazze e ragazzi che vogliano proporre la propria idea riguardante gli ambiti culturale, artistico, sportivo, di ricerca, studio e tempo libero, dell’integrazione sociale e della solidarietà, al fine di contribuire alla costruzione di un modello innovativo che possa essere esteso anche ad altre realtà territoriali. Hai in mente di organizzare delle iniziative per i giovani della tua località? Vuoi portare avanti dei progetti di integrazione? Vuoi dar vita, nel tuo paese, ad un grandioso evento culturale senza precedenti e non solo? “Vitamina G” è senz’altro ciò che fa al caso tuo!

Le possibilità sono illimitate: è possibile promuovere azioni di legalità diffusa, di non violenza, ma anche interventi per la valorizzazione del patrimonio storico e culturale e la rigenerazione di beni pubblici, come il restauro di edifici storici; inoltre, si fa carico della difesa della biodiversità e della parità di genere… sono tantissimi gli ambiti che rientrano nel bando, reperibile sul sito.

Ma ad una sola condizione: il progetto deve avere durata di un massimo di dodici mesi e deve essere consegnato compilando la modulistica che è possibile trovare sul sito istituzionale della Regione Lazio su http://www.regione.lazio.it/rl_giovani/, tramite PEC, raccomandata A/R, consegna a mano. Il vostro progetto verrà valutato da una commissione che gli assegnerà un punteggio da 0 a 100 e in base alla graduatoria verrete contattati tramite email o a mezzo posta.

Per saperne di più è possibile consultare il bando completo del concorso su www.regione.lazio.it/rl/vitaminag/come-partecipare.

Cosa aspetti? Il mondo è pieno di persone pronte ad accogliere positivamente la tua idea e a lodare il tuo talento, e la Regione Lazio ti può dare la possibilità di sfruttare al meglio il tuo potenziale per  mostrare finalmente quanto vali. Basta scrivere il tuo progetto e presentarlo insieme ad almeno altri due amici tramite i mezzi sopra citati entro il 16 giugno 2020 alle ore 17.00. Non ti resterà che aspettare la conferma dell’accettazione della tua idea e metterti in gioco perché diventi realtà!

Gaia Grassini